IL CONSULTORIO

Il Centro di Consultazione laparola nasce nel 2003, fa parte della rete nazionale “consultori e psicoanalisi applicata”.

Il Centro è una bretella del Liceo E. Fermi, dove per i ragazzi e per i genitori che lo domandano, facciamo un posto all’enunciazione soggettiva. Il Centro offre un luogo di ascolto della sofferenza soggettiva che si può manifestare in molti modi.

Come aiutare i genitori? Come aiutare la coppia come madre/padre e come donna/uomo? Come aiutare un ragazzo che non riesce più a studiare a causa delle molte sconfitte nel percorso scolastico, oppure bloccato a casa, oppure angosciato da una folla di pensieri che gli si impongono?

Al Centro opera una équipe che si ispira alle ipotesi della psicoanalisi. La psicoanalisi nella prospettiva lacaniana si propone di offrire una base per capire la logica del funzionamento dell’essere parlante e delle modalità di essere nel legame sociale. Il risultato è un sapere acquisito che può essere messo al servizio degli operatori per trovare soluzioni ancora inedite, come è inedito il soggetto. A questo livello l’operatività della psicoanalisi si estende in ogni campo sociale, anche e soprattutto alle istituzioni scolastiche che sono sempre più in grande difficoltà.

Il soggetto, di qualsiasi disagio soffra, non deve essere lasciato solo. Dunque, serve costituire un campo, una rete di garanzia dove genitori, insegnanti, preside, bidelli, segreterie, partner del soggetto si mettano al lavoro percorrendo un piccolo viottolo che partendo da una posizione di non sapere su cosa è meglio per il soggetto, lo sostengano a ritrovare la propria particolarità.

SPAZIO DI PAROLA

APERTO A STUDENTI E GENITORI

IN DIFFICOLTA’ NEL PERCORSO SCOLASTICO

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L'équipe del Centro di Consultazione Laparola :

Donata Roma, psicoanalista, membro SLP

Alberto Visini, psicoanalista, membro SLP

Giuseppe D'Arrigo, responsabile laboratorio di lettura.